Brera

La zona di Brera è uno dei centri nevralgici della movida milanese. Le vie storiche ospitano decine di ristoranti, locali, pub e molto altro tutti all'ombra del meraviglioso Palazzo di Brera.

 

La costruzione del Palazzo di Brera iniziò nel 1651 ad opera di Francesco Maria Ricchini sopra ad un antico convento trecentesco dell'ordine degli Umiliati. I lavori per l' edificazione vennero ultimati nel 1773 e nel 1780 Giuseppe Piermarini effettuò dei completamenti aggingendovi un enorme portale. All' interno del cortile rettangolare di Palazzo Brera, costituito a ordini di arcate su colonne binate, è situata la statua di bronzo raffigurante Napoleone I in veste di Marte pacificatore. L' opera creata a Roma nell' ottocento è attribuita ad Antonio Canova. In seguito, fù presa la decisione di destinare alcune aree dell' edificio tra cui i cortili, le logge, corridoi e atri, come luoghi per ricordare e commemorare artisti, benefattori, uomini di cultura e di scienza. Tra le sculture presenti degni di nota sono il monumento a Cesare Beccaria di Pompeo Marchesi e quello di Gaetano Monti a Giuseppe Parini. Attualmente nel solido palazzo in stile tardo Barocco Lombardo, hanno sede numerose istituzioni culturali come la Pinacoteca di Brera, l’ Accademia di Belle Arti, la Biblioteca Nazionale Braidense, l'Osservatorio Astronomico, l'Orto Botanico e l'Istituto Lombardo di Scienze e Lettere.


punti vendita feste di capodanno